Your address will show here +12 34 56 78
Fatturazione

Da gennaio 2019, tutte le imprese, per farsi pagare dai clienti e per pagare i fornitori, dovranno per forza emettere e ricevere una fattura elettronica. Una rivoluzione che vedrà un’ anteprima già a luglio di quest’anno quando l’obbligo della fattura digitale scatterà per le cessioni di benzina o gasolio per motori e per le prestazioni dei subappaltatori nel quadro di un contratto di appalti pubblici.
Poi, dal 1° gennaio 2019, l’obbligo sarà esteso a tutte le operazioni business to business e viaggerà attraverso il Sistema di interscambio (lo Sdi), lo stesso canale in cui sono già transitate le fatture elettroniche verso la Pubblica amministrazione. Il nuovo obbligo di fatturazione elettronica riguardante tutti i soggetti IVA e volto a restringere la maglia dell’evasione fiscale, scatterà secondo le disposizioni previste nella legge di bilancio 2018 rendendo così valevole solo la documentazione emessa secondo questa tipologia di formato. 

Sono esonerati da tali disposizioni solo i soggetti che operano in regime di vantaggio e coloro che applicano il regime forfettario.
I soggetti obbligati potranno invece avvalersi di intermediari per la trasmissione delle fatture elettroniche, ferme restando le responsabilità del soggetto che effettua la cessione del bene o la prestazione del servizio.

Come per le fatture cartacee anche per le fatture elettroniche vige l’obbligo della corretta
conservazione attraverso appunto la conservazione sostitutiva o digitale, ovvero una procedura all’interno del sistema informatico che conferisce valore legale nel tempo ad un documento stesso. L’obiettivo è duplice: da un lato punta a ridurre l’evasione fiscale, dall’altro a lavorare nella direzione della tanto auspicata semplificazione fiscale con la conseguente riduzione del numero degli adempimenti fiscali.

0

Iubar, Paghe, Servizi
L’aggiornamento tabelle 01.78 del software PagheOpen è ora disponibile online. A differenza degli aggiornamenti software, che vengono scaricati automaticamente, il pacchetto tabelle va scaricato dalla pagina aggiornamenti tabelle del sito ed installato. Principali novità delle tabelle 01.78 :
  • Aggiornato il database alle specifiche tecniche UniEmens 4.0
  • Aggiornati gli indice di rivalutazione prezzi al consumo (ISTAT FOI )
  • Aggiornate tabelle retributive e contributive colf e badanti 2018
  • Aggiornati ccnl codice dettaglio 180 e 13 – Artigianato Tessili e Artigianato Calzature;
  • Aggiornato ccnl 134 – Commercio CNAI
  • Aggiornato ccnl dettaglio 48 – Lapidei  Azienda Industriali;
  • Aggiornato ccnl dettaglio 1- Gomma e Plastica Aziende Industriali
  • Aggiornato ccnl 306 – Edilizia Industria prov. Enna
  • Aggiornato ccnl 39 – Concerie Aziende Industriali
  • Aggiornato ccnl 164 – Panificatori Artigianato
0

Iubar, Paghe, Servizi
Una delle funzionalità più interessanti che ha arricchito ulteriormente il software PagheOpen,  è quella dell’ importazione dati. La problematica più difficile che un professionista incontra nel momento in cui decide di cambiare software, è quella che riguarda appunto l’esportazione / importazione dati, in quanto normalmente i software in commercio non permettono l’esportazione dei dati gestiti nei formati standard largamente riconosciuti (es. csv). Iubar ha quindi pensato di integrare il proprio software con una funzionalità che permetta di importare i dati nel programma dal file standard xml UniEmens che tutti i software paghe devono produrre per effettuare le comunicazioni all”Inps. Questa operazione permette di evitare il caricamento manuale delle anagrafiche e l’ inquadramento dei lavoratori, riducendo notevolmente i tempi di lavoro per il passaggio da un software ad un altro. Tutte le istruzioni tecniche sulla nota operativa di riferimento.
0

Iubar, Paghe, Servizi
L’aggiornamento tabelle 01.76 del software PagheOpen è ora disponibile online. A differenza degli aggiornamenti software, che vengono scaricati automaticamente, il pacchetto tabelle va scaricato dalla pagina aggiornamenti tabelle del sito ed installato. Principali novità delle tabelle 01.76 :
  • Aggiornato il database alle specifiche tecniche UniEmens 3.9.1
  • Aggiornati gli indice di rivalutazione prezzi al consumo (ISTAT FOI )
  • Aggiornato ccnl codice dettaglio 167 – Cooperative di solidarietà sociale e inserito nuovo ccnl dettaglio 227 per apprendisti;
  • Aggiornato ccnl dettaglio 78 – Legno e arredamento Azienda Industriali;
  • Aggiornato con maggiorazioni, straordinari e lavoro supplementare ccnl dettaglio 223 – Commercio e terziario – ANPIT – CISAL
 
0

Iubar, Paghe, Servizi
E’ disponibile per il download l’aggiornamento 01.75 del 14/09/2017. Il pacchetto è scaricabile dalla pagina aggiornamenti. Le principali novità riguardano l’aggiornamento dei contratti:
  • aggiornato CCNL del commercio codice dettaglio 117 e 310;
  • aggiornato CCNL metalmeccanici industria dettaglio 33
  • disponibile nuovo CCNL gestori aeroportuali dettaglio 226
 
0

Iubar
Nella mattinata di ieri è stata resa disponibile la versione 01.74.15 del software PagheOpen, che aggiorna il programma con la nuova aliquota per la gestione separata, oggetto della circolare INPS n.122 del 28 luglio 2017. Il programma si aggiorna automaticamente al riavvio e l’aliquota va modificata nella maschera rapporto attuale del parasubordinato. Per recepire la modifica, deve essere ricreata la posizione mensile ed elaborato il cedolino, infine creato il tracciato UniEmens. Consulta la circolare Inps n.122 del 28 luglio 2017
0

PREVIOUS POSTSPage 1 of 9NO NEW POSTS
Close