02 - Installazione per Windows

Prima installazione

La procedura di installazione si differenzia a seconda del sistema operativo in uso sulla propria postazione.

Per chi utilizza Windows 7/8/10 il pacchetto di installazione è unico ed è denominato PagheOpen_Full che installa Firebird, Tabelle e Client.

Per chi utilizza invece sistemi operativi meno recenti, quali XP o Vista, la procedura si articola in tre fasi che devono essere completate in sequenza prima di poter utilizzare l'applicazione.

Di seguito saranno illustrate, passo dopo passo, le operazioni necessarie per le due tipologie di installazione.

Installazione standard (win 7/8/10)

Per OS Windows 7/8/10

E' sufficiente scaricare ed installare sulla propria postazione di lavoro, il pacchetto PagheOpen_XX.XX denominato PagheOpen_Full.

Scaricare il programma dalla sezione download di PagheOpen


Installazione avanzata (win xp - Vista)

Per OS Xp - Vista

La procedura di installazione si articola in tre fasi, tutte e tre le fasi vanno completate per l'installazione corretta del software:

  • Fase 1 - Installazione modulo Server
  • Fase 2 - Generazione delle tabelle
  • Fase 3 - Installazione client

Fase 1: Installazione modulo server

Per prima cosa è necessario procedere all'installazione del Database Management System (DBMS Firebird) scegliendo il pacchetto compatibile con il proprio sistema operativo.

  • Scaricare il DBMS Firebird a seconda del proprio sistema operativo.
  • Durante l'installazione di Firebird è importante lasciare la configurazione preeesistente come indicato nelle immagini sotto:
Lasciare la configurazione di default e confermare con Avanti
Lasciare la configurazione di default e confermare con Avanti


Dopo aver terminato l'installazione del Dbms "Firebird", è necessario riavviare il pc.

E' importante che Firebird venga installato sul disco C:

Gli utenti Windows, al successivo boot del computer, possono verificare dal Pannello di Controllo lo stato del servizio e specificare la modalità di esecuzione.


  • Accedere prima al Pannello di Controllo
  • Poi fare clic su "Firebird Server Manager"
Installazione01.png


Firebird Server Manager su Windows Vista
  • Da Pannello di controllo -> Opzioni aggiuntive cliccare sull'icona di Firebird per verificarne l'esecuzione.
Vista01.jpg
Vista02.jpg


  • Nelle immagini seguenti è mostrato il pannello di controllo di Firebird e il relativo stato: attivo o non attivo.
  • Verificare che Firebird sia in esecuzione prima di procedere all'utilizzo del programma o all'installazione/aggiornamento delle tabelle.
Firebird è in esecuzione
Firebird non è in esecuzione


Fase 2: Generazione delle tabelle

  • Installare il pacchetto "Tabelle_xxxx.exe" sulla stessa macchina sui cui è stato installato il Dbms "Firebird".

(xxxx varia a seconda della versione disponibile on line).

  • Seguire le istruzioni come in figura.
Clicca continua per far partire l'installazione
Clicca Avanti
Clicca Accetto
Si consiglia di non modificare la cartella di destinazione


  • Se si desidera installare dei dati di prova per effettuare dei test, è necessario mettere la spunta sulla casella Dati di esempio come in figura:

Se invece si desidera installare un database vuoto, pronto per ospitare i propri dati, allora non occorre mettere la spunta su dati di esempio

Mettere la spunta se si desiderano i dati di esempio e cliccare Installa


La generazione delle tabelle può richiedere anche una decina di minuti, quindi è importante attendere fino alla chiusura della finestra di installazione (vedi figura sotto) senza chiuderla.

Tabelle7.jpg
Il programma sta creando le tabelle - ATTENDERE


Completamento dell' installazione delle tabelle - Fine


A questo punto la creazione delle tabelle è andata a buon fine. Si puo' procedere con l'installazione del client dopo aver verificato i requisiti.

Fase 3: Installazione modulo client

  • Verificare che sul pc sia installato il supporto java.
  • E' importante che si tratti della versione 1.6 o superiore.
  • Cliccare qui per eseguire il test di verifica.


Figura 1: Se appare l'immagine animata come quella riportata in figura 1, significa che l'ambiente Java è già installato ed è correttamente funzionante. Quindi procedere al passo successivo.

figura 1


Figura 2:
Al contrario, se appare un'immagine come quella riportata in figura 2 significa che il supporto java è assente. Occorre provvedere all'installazione o all'aggiornamento di Java nel caso non si disponga almeno della versione 1.6.

figura 2


  • Verificare che sulla postazione di lavoro sia già installata l'applicazione Adobe Reader.


Procedura di installazione del client

Installare il file eseguibile PagheOpen_xxxx.exe disponibile sul sito e procedere come descritto nelle figure, lasciando tutte le impostazioni cosi come indicato di default.

Cliccare continua


Cliccare su avanti


Selezionare accetto le condizioni e avanti


Cliccare su avanti


Cliccare su avanti


Cliccare su fine per terminare l'installazione client


Installazione in rete

Per uffici che prevedono un notevole volume di lavoro e utilizzano tre o più postazioni per l'elaborazione, si consiglia l'impiego di un server dedicato per la gestione dei dati.
In questa configurazione, per una maggior efficienza, il Dbms (ovvero il modulo di gestione delle tabelle) è installato su un computer dedicato (server). E' possibile poi collegare un qualsiasi numero di postazioni client (i pc che utilizzano l'applicazione) al Dbms.

Architettura2.jpg


La procedura di installazione delle singoli fasi è la stessa descritta sopra, occorre però installare la fase 1 e la fase 2 sul server e installare la fase 3 (il client) sui pc che utilizzano il programma.
Per questa configurazione è fondamentale che la connessione di rete sia già correttamente configurata;
All'avvio del programma occorre indicare nella schermata di accesso al sistema l'indirizzo o il nome del server come visualizzato in figura:

Inrete.jpg


Avvio dell'applicazione

Il programma durante l'installazione crea anche una cartella denominata Dati Paghe in cui vengono creati tutti i documenti prodotti (i modelli, le dichiarazioni ecc..).

Far partire l'applicazione con doppio click, dall'icona di colore verde che è stata creata sul desktop come in figura.

Collegamenti del software sul desktop


Diagnostica

Se si sono verificati degli errori durante l'installazione, la finestra di diagnostica li segnala con una X rossa:

  • Errore 1: Stato del servizio Firebird
Errore stato del servizio Firebird


Le cause possono essere diverse:

  • Non è stato installato il software "Firebird" che gestisce le tabelle del programma. Se è stata eseguita l'installazione avanzata, verificare l'installazione della fase1
  • Il servizio Firebird non è in esecuzione. Verificarne la configurazione nella nota operativa
  • Sul pc in uso è attivato un firewall (diverso da quello integrato in Windows) che blocca la comunicazione tra l'applicazione e Firebird, occorre provvedere a configurarlo opportunamente o a disabilitarlo temporaneamente.
  • Se è stato installato Firebird su un pc diverso da quello su cui è installato il programma paghe, occorre accertarsi di aver inserito l'indirizzo corretto del computer remoto nella maschere di collegamento.


  • Errore 2: Tabelle non correttamente installate
Tabelle non correttamente installate


  • Occorre verificare la presenza delle tabelle :

Da "Risorse del computer" (o "Computer"), aprire la cartella "C:\firebird_data" e verificare al suo interno la presenza di cinque file con estensione ".fdb".

Se la cartella è vuota o inesistente, fare riferimento alla Fase 2 dell'installazione.