05.2 - Inserimento dati fiscali anno precedente

Quando si inizia ad utilizzare il programma, è opportuno inserire in un'apposita maschera di PagheOpen alcuni dati pregressi per il calcolo corretto della tassazione nell'anno corrente.

Addizionali regionali e comunali: cosa sono e come si calcolano

Configurazione

  • Dal menu -> gestione subordinato o gestione parasubordinato -> selezionare il nominativo del lavoratore e scendere nel menu verticale di sinistra fino in fondo, dove c'è la maschera situazione anno.
Situazione anno (clicca per ingrandire)


  • Nella prima maschera recapiti si trovano già inseriti il domicilio fiscale in data 01/01 e 31/12, utili per il calcolo dell'addizionale. Occorre modificare qui la provincia e il comune di domicilio qualora fossero cambiati.
  • Selezionare la linguetta irpef dove occorre inserire i dati fiscali relativi all'anno precedente.


Inizio gestione con PagheOpen a gennaio

Nella maschera irpef :

  • selezionare l'anno precedente a quello in cui si desidera iniziare la gestione delle paghe del lavoratore
  • selezionare il bottone della scelta personalizzata come in figura sotto:
Situazione anno (clicca per ingrandire)


  • Inserire il reddito imponibile sul quale verranno calcolate le rate delle addizionali.
  • Inserire il valore dell'acconto pagato nel campo addizionale comunale anticipo pagato


Important.png Note:
Va inserito l'anticipo pagato nell'anno precedente a quello di inizio gestione. Es. Se inizio a gennaio 2018, devo caricare l'anticipo pagato nel 2017.


Situazione anno (clicca per ingrandire)


  • Salvare
  • Chiudere la maschera


Inizio gestione con PagheOpen in corso d'anno

Nella maschera irpef :
se si inizia la gestione in corso di anno, è necessario agire su due maschere, quella relativa all'anno precedente e quella relativa all'anno in corso in questo modo:

  • Selezionare l'anno precedente e cliccare su personalizzato in fondo alla pagina.
  • Inserire i valori relativi a:
    • reddito imponibile fiscale anno precedente
    • addizionale comunale saldo
    • addizionale regionale saldo pagata
    • salvare


Situazione anno (clicca per ingrandire)


  • Occorre ora spostarsi nella maschera dell'anno in corso, selezionare l'anno e cliccare su personalizzato
  • Inserire i valori relativi a:
    • reddito annuo (parziale)
    • irpef pagata (parziale)
    • addizionale comunale anticipo pagato
    • detrazioni di cui si è fruito fino a quel momento
  • salvare
Situazione anno (clicca per ingrandire)



Credito DL 66/2014

Nella maschera Altro è possibile caricare il Credito relativo all'art.1 del DL 66/2014 già percepito in corso d'anno (da gestione precedente).

Il valore inserito sarà poi conteggiato in fase di conguaglio o in fase di fine rapporto.

Situazione anno (clicca per ingrandire)


TFR (caricamento progressivi)

Quando si inizia la gestione con PagheOpen, occorre caricare per i lavoratori che erano già in forza, i progressivi del TFR accantonato negli anni precedenti.

All'inizio della nuova gestione con Pagheopen, procedere in questo modo:

  • selezionare l'anno precedente a quello di inizio gestione con PagheOpen
  • posizionarsi all' ultimo rigo, alla casella: TFR accantonato in azienda, rivalutato, maturato al .... cliccare su personalizza e caricare l'importo complessivo
  • salvare
  • posizionarsi alla maschera dell'anno successivo a quello dell'inserimento
  • cliccare su ricalcola TFR netto


Nell'immagine sotto un esempio pratico:

  • Inizio gestione con PagheOpen gennaio 2017
  • scelgo anno 2016 (in alto nella maschera)
  • seleziono la casello personalizza dell'ultimo rigo e inserisco l'importo nel campo TFR accantonato in azienda, rivalutato, maturato al 31/12/2016
  • salvo
  • mi posiziono nella maschera dell'anno corrrente (2017) e clicco su ricalcola TFR netto


Caricamento TFR (clicca per ingrandire)


Il software ricalcola il TFR spettante conteggiando le posizioni del 2017 presenti

Caricamento TFR (clicca per ingrandire)


Dati TFR e inizio gestione in corso d'anno

Se si inzia la gestione in corso d'anno, es. inizio gestione APRILE 2017, l'accantonamento dei mesi gennaio, febbraio, marzo 2017 andrà caricato a fine anno 2017, aggiungendo al dato calcolato automaticamente il valore accantonato nei primi 3 mesi del 2017.

Inizio gestione in corso d'anno

Se si inzia la gestione in corso d'anno, es. inizio gestione APRILE2017, l'accantonamento dei mesi gennaio, febbraio, marzo 2017 andranno caricati a fine anno 2017, aggiungendo al dato calcolato il valore accantonato nei primi 3 mesi del 2017.

Indicazioni aggiuntive

La corretta configurazione della maschera TFR è da ritenersi indispensabile in tutti quei casi in cui vanno liquidate voci di competenza a tassazione separata, che richiedono pertanto il calcolo dell'aliquota:

  • liquidazione TFR
  • anticipazione TFR
  • patto di non concorrenza in fase di fine rapporto