VMware

Introduzione

VMware Player è un software di virtualizzazione che consente di eseguire uno o più sistemi operativi in un ambiente indipendente. Il vantaggio è la possibilità di poter implementare in un pc, su cui è installato Windows o Linux, una seconda macchina virtuale con sistema operativo differente e totalmente autonomo dal primo, tutto senza alterarne la configurazione.

Quindi i programmi di virtualizzazione, consentono la creazione di uno o più ambienti virtuali all'interno di un unico computer, e forniscono una completa emulazione hardware e software. Ovvero la macchina virtuale, seppure eseguita in un ambiente software autonomo, è in grado di riconoscere e utilizzare l'hardware realmente disponibile, come cpu, ram, schede di rete, schede audio, masterizzatore e periferiche usb.

L'utente che sceglie questa soluzione può far girare il programma PagheOpen sul proprio pc senza installarlo. Quindi può testarlo in ambiente Linux pur avendo sul proprio pc Windows, senza apportare alcuna modifica hardware o software. In definitiva la soluzione lascia inalterata la configurazione del pc in quanto le applicazioni sono eseguite in un ambiente virtuale, indipendente, che può essere attivato o disattivato in qualsiasi momento. Tale soluzione è particolarmente indicata per effettuare delle configurazioni software senza correre il rischio di compromettere il funzionamento di una postazione di lavoro, oppure per effettuare liberamente delle prove in attesa di installare il software in via definitiva.

Allo scopo Iubar ha predisposto una macchina virtuale che comprende il software PagheOpen, il sistema operativo Linux Ubuntu 8.10, Firebird 2.1 per la gestione dei dati e tutto l'occorrente per navigare in rete e ricevere gli aggiornamenti software.

Installazione

  1. Scaricare e installare il software VMware Player (gratuito)
  2. Scaricare e scompattare l'immagine della macchina virtuale di PagheOpen.

Download

  1. VMware Player
  2. Macchina virtuale PagheOpen.

Download diretto

L'immagine vmware è compressa nel formato 7z e suddivisa in 13 parti per facilitarne il download


Per un trasferimento dati più agevole è consigliato l'impiego di un download manager (es: FDM - free download manager)

Decompressione dei file

Terminato il download di tutte le parti che compongono l'immagine vmware di PagheOpen, è necessario estrarre i file compressi.

Si consiglia di installare il software di compressione 7zip, uno dei migliori programmi del suo genere, totalmente gratuito. Aprire quindi il primo pacchetto compresso per estrarre il contenuto dell'intero archivio. L'operazione può essere effettuata anche dal menu contestuale di Windows come illustrato nella figura seguente.

Decompress7z.jpg

In alternativa alla procedura illustrata sopra, è possibile

  • Scarica il file zip seguente un7z.zip
  • Decomprimerlo
  • Spostare i file estratti (denominati un7z.vbs e 7za.exe) nella stessa cartella contenente i file dell'immagine vmware
  • Eseguire infine il file unz7z.vbs

Avvio di Vmware Player

Decompressa l'immagine vmware e installato VmwarePlayer è possibile avviare il sistema PagheOpen facendo doppio clic sul file paghepro.vmx contenuto nella cartella paghepro_vmware

Utilizzo e accesso al sistema

L'utente con cui fare login e accedere al sistema è iubar, la password è iubar Per avviare l'applicazione, utilizzare il collegamento sul lato destro del Desktop. Quando appare la finestra di dialogo illustrata nella figura seguente, selezionare Esegui

Immagine 1


Ecco come appare l'interfaccia utente di PagheOpen in ambiente Linux

Immagine 2


Nell'immagine seguente è mostrato un cedolino pdf, visualizzato con l'applicazione Evince

Immagine 3